Elenco delle cose fatte con la Perla di Labuan durante l’ ultima giornata di convivenza:

Cose buone

  • Programmare la giornata davanti a una tazza di té
  • Domandarsi perché le Barbie hanno vestiti estivi anche d’ inverno e se avranno freddo
  • Domandarsi perché lo specchio del bagno dà la scossa e chiamare il nonno per informazioni: P. bisogna aggiustarlo ! Io quanto prima madame ! P. Cosa vuol dire madame ? Io vuol dire signora era per prenderti in giro… P. A beh….
  • Discutere di musica in macchina: P. chi sta cantando Io Ornella Vanoni ( Amore mi manchi..) P. Mi piace Io (dentro di me) come sei melò. Poi a voce alta quali cantanti ti piacciono? P. Anna Montana, Katy Perry e Shakira Io ( dentro di me) ma quanto sarà tamarra! a voce alta e di italiani? P. murble murble… Carmen Consoli, Elisa quella che è italiana ma canta in inglese Io (dentro di me) meno male, a voce ma Ligabue? ( passione dell’ Artista) lo conosci ? P. quella è roba della mamma (generazionale) Io insisto e De Andrè ? P. non lo conosco Io insisto la Canzone di Marinella ? P. Nooo Io testardo Boccadirosa , Carlo Martello ? P. certamente! A questo punto smetto di approfondire
  • Visitare il Museo di Storia Naturale di Milano. P. a ogni animale feroce o pauroso del nostro passato è estinto ? Io certamente ! P. meno male. Grande delusione perché della balena c’ è solo lo scheletro
  • Viaggiare fra Milano e Torino sentendo il primo cd di Fabrizio De Andrè fra dame, cavalieri, puttane e madonne
  • Vedere una settenne frugare a lungo la mini borsetta alla ricerca delle gomme, come fanno tutte le signore/signorine quando cercano qualsiasi cosa

Cose così così

  • Mangiare la mortadella con le mani per poter togliere i pistacchi

Cose sconvenienti

  • Sordità P. perché sei un po’ sordo? Io guarda che anche tu sei sorda, basta vedere il volume a palla con cui vuoi la televisione (seccato) P. rispondi! ( imperativa) Io perché sto invecchiando e almeno io ho questa scusante (vendicativo)
  • Guardare, seduta in poltrona, Sara la colf mentre riordina il salotto, sperando di farla finire prima, per poter vedere i cartoni su Sky
  • Stare distesa sul sedile dietro ( lo so che è pericoloso ma l’ alternativa erano gli psicofarmaci) fra Milano e Torino dura come un baccalà muta con piumino e cappello perché indignata dall’uso del trasporto su ruote al posto del treno e per il prossimo cambiamento/addio ( la Perla odia gli addii e i cambiamenti anche se migliorativi)