L’Artista e la Perla sono ripartite, lasciando un vuoto nella casa del mare; è strano come in pochi giorni si creino piccole consuetudini che è doloroso abbandonare, in compenso il livello di entropia nelle suppellettili è decisamente diminuito (secondo il primo e secondo principio della termodinamica i livelli di energia tendono a livellarsi in tutto l’universo… secondo la prima legge della accessorio-dinamica di figlie e  nipote le suppellettili e accessori tendono a distribuirsi omogeneamente su tutto lo spazio abitativo, bagno compreso)

Anche per noi la villeggiatura sta finendo e lunedì si parte, Magda si aggira per casa con l’aria  triste di chi ha subito un torto….

Qualche annotazione:

Tran-tran il nostro quotidiano (bagno all’alba-colazione&spesa, bagno di mezzogiorno, pennica, lavoro, pomeriggio al mare) si è adattato a ospiti e amici senza che ci fossero obblighi o discussioni, in compenso nonostante tutti i buoni propositi:  una sola escursione a Taranto (ma ne valeva la pena)

Libri nonostante la quantità di libri portati è stato un anno fiacco, pochi libri trascinanti fra questi: Il Centenario che saltò dalla finestra e scomparve Bompiani, Il Gattopardo Feltrinelli,  Timandra Crocetti Editore, La battaglia di Anghiari Il Saggiatore e un paio di gialli di Marvaldi

Ontologia La Perla Io prima di nascere ero un’ipotesi

Critiche L’Artista Dopo tutto quello che ho fatto per allontanare la Perla dai molestatori….Io uhmmm….. L’Artista E non alzare gli occhi al cielo, è infantile! Io Non è infantile è linguaggio corporeo, significa che con due figlie femmine, una nipote, Magda e la tua mamma, non entro in polemica con le critiche….. me rimbarza…L’Artista Anche la Tennica? Io Prevalentemente su questioni tecnologiche o di inglese L’Artista Oggi ti ho fatto solo due critiche!! Io Allora facciamo così: hai diritto a due critiche al giorno senza alzata d’occhi… e tu Magda a cinque ! Magda Non se ne parla! Cinque non mi bastano……

Maturità La Perla è molto cresciuta e maturata, spesso è più razionale di sua madre…

Giochi il penultimo giorno mi sono ricordato di giocare all’impiccato sulla sabbia con la Perla, ci siamo molto divertiti anche perché mi sono fatto impiccare apposta un paio di volte

Somiglianze L’Artista è convinta di avere ereditato i difetti peggiori da sua madre, mentre io la guardo e  mi specchio sui miei ( al limite non sono veri o propri difetti, direi eccessività…)

Cucina Ho cucinato molto, in prevalenza cose semplici, non ho mai riproposto lo stesso piatto di seguito, anche la Perla, per la prima volta, ha apprezzato ( sta migliorando, ma continua a mangiare male, ma è figlia di sua mamma..) ha fatto qualche richiesta ( primo segno di affinamento del gusto) e mi ha aiutato a fare le polpette