Non amo le file, un po’ per la noia di perdere tempo che potrei impiegare in modo parimenti inutile, un po’ per la tensione che in un paese anarchico si genera dalla possibilità di dover litigare  qualche prevaricazione. A Mantova é diverso: la coda fa parte integrante dell’esperienza del Festival.
Esistono due tipi di coda

  • quella dei sommersi, aspiranti partecipanti senza biglietto trepidanti e uniti nell’attesa del primo verdetto (biglietti disponibili dopo le prevendite) e dell’appello ( posti disponibili per rinuncia)
  • quella dei salvati, in possesso del biglietto, in fila per i posti  migliori vicino al proprio idolo o semplicemente perché non sanno cosa fare e preferiscono stare in piedi in compagnia.

Tutte e due le code hanno un clima rilassato, ci si conosce, si solidarizza per i piccoli inconvenienti e si commentano gli incontri passati. Questa cordialitá si trasforma in sdegno da Pelide Achille per i furbi. Le discussioni sono brevi  partono dall’educato/indignato per arrivare  a sfiorare lo scontro fisico con l’allontanamento del reprobo. La categoria dei furbi in genere é affollata da signore di mezza etá pittate e ingioiellate. E’ ammesso tenere un posto per compagno/a,  al  secondo posto ti guardano già storto. Abbiamo pranzato all’Osteria Piazza Sordello dove l’ Apprensiva ha mangiato una Tinca affumicata in crema di zucca notevolissima.

Incontri rilevanti:
lettura di opere di Tagore, uno dei pochi poeti che riesco a leggere,  sono  poesie simili ad acqua trasparente, carica di colori profumi e sentimenti
Bergonzoni incontrato per caso mentre strepita da una finestra di Piazza Canossa dedicando le sue opere alle suocere antropofaghe e ai loro generi alimentari
Passi quotidiani sui quantistici collassi non posso dire di aver capito moltissimo ( memo il prossimo anno evitare lo stracotto d’asina con polemta prima degli incontri sulla quantistica) ma sono argomenti affascinanti e mi avvicinano alla comprensione del mondo femminile. Esemplificazione al femminile della teoria di Schrodinger sugli stati contemporanei in meccanica quantistica ( gatti vivo / gatto morto) Domanda Sono grassa? Risposta quantistica Sei magra, ma se hai intenzione di metterei a dieta sei anche lievemente sovrappeso…