Ieri mattina l’Artista e la Perla, raccolte masserizie degne del corredo di una principessa arciera, sono partite per Torino lasciando un discreto vuoto. La Perla è ulteriormente cresciuta, legge da sola con piacere e cerca di avere sempre l’ultima parola con osservazioni fulminanti, l’Artista sta un po’ scivolando  nella difesa a oltranza della creatura, tipica delle madri di figlia unica. La scuola di cucina ha avuto un discreto successo e potrà proseguite con appositi week end.

Amore di mamma L’Artista arriva trafelata da Torino e la Perla intenta a seguire un programmuccio cretino in TV la saluta distrattamente, L’Artista si incupisce, ma finito il programma la Perla l’accoglie per bene e finisce a tarallucci e vino

Amore di nonno Giorno della partenza davanti al calendario 2011, fatto a mano da madre&figlia. Io in che giorno siamo, sul calendario ? P. dopo breve meditazione il 29 Io dopo il 31 finisce il calendario che hai fatto l’anno scorso con la mamma, come faccio? P. secca fai senza!! L’Artista, dall’altra stanza. Non l’hai chiesto bene! Gregor Mendel quanto avevi ragione!

Regalo di Natale Nel pomeriggio all’uscita dal film Sherlock Holmes Gioco di ombre, delizioso film di Natale con scenografie belle, azione serrata e humor britannico, telefonata dell’Artista con un tono dispiaciuto, venato di soddisfazione ( è nipote di sua Nonna che insieme a un suo particolare altruismo aveva venature di puro sadismo) Guarda che la Perla ha di nuovo i pidocchi comprate lo schampoo e disinfestate i cuscini. La Perla, con i suoi capelli sottili, è una specie di parco naturale del pidocchio, siamo tornati a casa in preda a pruriti che fino a quel momento non avevamo e abbiamo provveduto a tutto.