A volte in cucina gli attrezzi più semplici sono quelli più utili, dopo un periodo straconsumistico (dieci anni alla ricerca del trita cipolla perfetto) sto arrivando a una concezione più minimalista dell’attrezzatura: in primis le mani (…e i guanti in lattice per alcune lavorazioni), poi i coltelli, la mandolina e le pentole.
In questo Panteon è entrato e non ringrazierò mai abbastanza il network che me lo ha fatto pervenire da Roma, uno strumento semplice umile ma utilissimo il Taglia puntarelle. Semplice, essenziale, bello da guardare e facile da pulire, non solo accelera e rende agevole la preparazione delle puntarelle, ma serve anche a sezionare altre verdure, a fare l’uovo sodo a mimosa, a preparare la mozzarella per la pizza e chissà quali altri utilizzi… un vero piccolo tesoro.
PS naturalmente non ho rinunciato all’abbattitore, ma quello è un altro discorso….