Le due avventuriere sono state accompagnate all’aeroporto di Brindisi e sono felicemente partite per il Nord, confermo, checché ne dica l’Artista, la superiorità della partenza in aereo, almeno per chi accompagna i partenti: nei piccoli areoporti ambiente fresco e tranquillo, rapidità e sicurezza nelle procedure a differenza di stazioni sgangherate e treni notte ipotetici

L’Artista
Sta attraversando un momento difficile e siccome è estroversa,  come trasmette felicità e ottimismo quando è in buona così critiche e complessi di persecuzione quando è infelice. Comunque niente che non si possa lavare con una buona nuotata e due borbottii con l’Apprensiva. Ha davanti un compito difficile ma siccome è tosta e inflessibile se si decide a organizzare qualche  piano, ce la farà. Il mito di essere stata torturata da piccola si sta rafforzando, ma io per quanto mi sforzi non rtiesco a ricordare avvenimenti specifici, sarò stato un torturatore inconsapevole e quindi cattolicamente innocente

La Perla
E’ cresciuta ancora, quando vuole ragiona con la logica inflessibile delle bambine, critica spietatamente la madre e ha scoperto il potere del “ per cortesia mi faresti il piacere di…..” mantiene le sue ombrosità e si è informata garbatamente sulle intenzioni matrimoniali della Tennica ( penso speri di fare la damigella, nel qual caso mi associo perché ho sempre sognato di portare una figlia all’altare..). Nel mezzo di una cena P. Apprensiva tu non hai bambini? A no e mi dispiace P. beh potresti farne! A. veramente sono un po’ vecchia P. Il papà di L. e M. ha 150 anni eppure li ha fatti Io per i maschi è diverso…