bgtratEra un compleanno grosso: il primo a due cifre e, come la sua mamma, ha provveduto a comunicarlo al mondo intero sottolineando l’importanza e la solennità della ricorrenza.
Tre feste di compleanno fra cui la nostra, buona ultima nella trattoria torinese “Bel deuit” , che in piemontese significa  bel modo, sulla collina vicino a Superga.
La Perla ha dimostrato la maturità dei suoi 10 anni restando in silenzio con il colorito che virava sul pallido verdognolo mentre ripercorrevamo le curve della collina alla ricerca del luogo. Si è  poi ripresa davanti a una fetta di salame e siamo stati bene,il servizio  è stato accurato e cordiale, i piatti tipici ben realizzati ( il top è stato un flan di asparagi con fonduta al Castelmagno), l’ ambiente rilassato. Abbiamo parlato del più e del meno, di pricipi e di re, di matrimonio e preferisco no, la Perla mi ha risarcito trattanto sua zia da anziana svampita, ha avuto molti vestiti e un set di acquerelli professionali che si autodistruggerà se non frequenterà il corso prenotato per lei a settembre.

Advertisements