La Tennica & Il Paziente Friulano

Il Paziente ha dimostrato di essere veramente paziente, sopportando un dna lievemente molesto moltiplicato per tre. Il programma turistico è stato impeccabile e la cena “in famiglia” rilassante e piacevole ( Tennica: è andata bene, non hai fatto neanche tanto il sapientino…. se uno non vuole troppe critiche solo figli maschi…) Se volesse trasferirsi in Friuli ( regolarizzando  per nonni e cuginette la posizione se non davanti a Dio almeno davanti al Sindaco) avrebbe la mia, dispiaciuta ( i chilometri non sono metri), approvazione: Milano è un posto buono solo dove lavorare e di lavoro non ce n’è neanche più tanto… Comunque faranno loro….

La Perla

Si sta avvicinando alla pre-adolescenza ed è un misto di molti pregi e qualche difetto. Il peggiore è quello di non voler parlare delle cose che la spaventano, le dispiacciono o la fanno sentire in colpa. Forse l’hanno fatta ragionare troppo quando era piccina e adesso non ne vuol più sapere, è un guaio perché non volerne parlare significa anche sepellire tutto dentro se stessa e guardare il mondo con occhi torvi. Per il resto  è divertente vederla esercitarsi con me nelle arti della seduzione finalizzata ad ottere concreti benefici dai maschi…. li vedo e li piango