Unknown-3Quest’anno siamo partiti prima e, come bravi vecchietti, abbamo fatto tappa a Ascoli, una cittadina deliziosa, immeritatamente fuori degli itinerari turistici. Il centro è tutto costruito in tufo bianco, con cento chiese romanico/gotiche che ricordano il sud della Francia, con grande soddisfazione dell’Apprensiva abbiamo fatto anche il giro in trenino, sentendosi un po’ idiota (io).
Ottima cena da Migliori una salumeria con annesso ristorantino: naturalmente olive ascolane e salumi di qualità.
Arrivati in Puglia abbiamo scarcato i bagagli, compresa la mia enorme valigia/cucina, per questa vacanza ho deciso che il tema sarà barbecue e cucina cinese, ho portato tutti gli ingredienti sotto l’occhio perplesso dell’Apprensiva, perché in Puglia una sola cucina è ammessa: quella pugliese.
Un rapido giro di controllo ci ha permesso di verificare che tutte le cose sono al loro posto: la pineta, il mare caraibico, il vecchietto che fa colazione al nostro bar, il nuotatore solitario, le macchine posteggiate di traverso, la vecchietta mattutina che però quest’anno non scende più. Rassicurati che l’entropia non ha ancora travolto questo angolo abbiamo cominciato a nuotare, leggere e dormire, per la cucina creativa se ne parlerà dalla seconda settimana

Annunci