OLYMPUS DIGITAL CAMERAOre 7,15 sveglia e subito in spiaggia (100 metri sotto una pineta) per conteggio delle barche in mare ( anch’io ho i miei monkismi) e la nuotata mattutina ( oggi ho sbagliato rotta al ritorno e l’ Apprensiva stava per chiamare la Guardia Costiera); ore 9 in paese per giornale, colazione, caffè e spesa; ore 10 a casa per lettura saggi (  La Guerra civile Americana di Luraghi) e piccola cucina per pranzo freddo; ore 12,30 bagno rinfrescante e pranzo, segue lettura saggi, pisolino; ore 16 si finge di lavorare al computer; ore 17 in spiaggia per bagni e letture leggere (è un momento fantasy: Pratchett e Ariosto), ore 19 doccia e aperitivo; ore 20,30 cena robusta (Griglia/Pugliese/Cinese); ore 22 saggi e prima di dormire lettura leggera. A Milano ci sono 37 gradi qui 41, ma la qualità di vita è molto, molto migliore…..