imagesLa maledizione del barbecue è che, quando la carbonella raggiunge la sua accensione ideale. tu, pressato dai commensali, hai gia cucinato e mangiato tutto. Quest’anno dopo l’inutile attesa che il padrone di casa mettesse su un megabarbecue comune, ho deciso di portare il mio che giaceva in cantina.
Per fortuna due giorni prima di partire sono andato a cena al lago dai nostri amici G&L, dove G. farmacista preciso, si è esibito in un grande barbecue stupendomi con la caldaia Weber per la preparazione della carbonella. La caldaia permette di realizzare in 20 minuti una brace perfetta, bisogna solo fare molta, molta attenzione nello sversamento per evitare ustioni, usando preferibilmente carbonella compattata.
Detto fatto ho costretto l’Apprensiva a cercarlo il giorno prima di partire e ho fatto bene perché è veramente eccezzionale e in più ho stupito il padrone di casa con le diavolerie settentrionali

Pollo alla brace allo zafferano
Ingredienti: un pollo tagliato a pezzi, una cipolla, un vasetto grande di yogurt bianco, due bustine di zafferano, sale, pepe, un limone spremuto
Preparazione: mescolare allo yogurt la cipolla tritata, lo zafferano e il succo di limone, salare e pepare, versare sul pollo e lasciare in ammollo per 24 ore. Mettere il pollo sulla brace in una posizione alta, girare fino a che l’interno è cotto e si è formata una crosta gialla, abbassare la griglia per l’ultima rosolata e servire con riso basmati

Annunci