IMG_1085La Tennica e il Paziente Friulano sono arrivati direttamente dalla Scozia per scaldarsi un po’ dall’umidità della brughiera.
La Perla ha accolto il Paziente con una lettera che enumerava le meraviglie di Monaco Mirante, perché è risaputo che il Paziente ama più la montagna.
La comunità è cresciuta e l’appetito pure. Per il mio compleanno ho cucinato, la Perla non era d’accordo non si cucina il giorno del proprio compleanno!!, ma a me piace e quindi per non precipitare nelle solite lasagne, che qui sono di rigore, ho scelto una ricetta alternativa da Alan Bay.

Lasagne di mare
Ingredienti: 1Kg di cozze, 1 Kg vongole, 120 gr di gamberi, 120 gr di seppie, tre triglie, 1 scatola di passata di pomodoro, 120 gr farina, 120 burro, una confezione di lasagne sottili Rana, olio, aglio, sale, pepe, pan grattato, vino bianco
Preparazione in una padella con vino bianco e pepe far aprire cozze e vongole, filtrare l’acqua e con questa preparare una besciamella piuttosto consistente. Infarinare le seppie tagliate ad anelli e friggerli insieme ai   filetti di triglia infarinati. In una pentola, far imbiondire l’aglio, aggiungere i gamberi sgusciati e puliti dal budellino, le cozze , le vongole, le seppie e le triglie, aggiungere il pomodoro, salare e pepare, far sobbollire fino a che risulti un sugo compatto. Imburrare una teglia e mettere in sequenza lasagne, sugo, besciamella, lasagne, terminando con uno strato di lasagne da spolverare con pan grattato e guarnire con riccioli di burro. Infornare a 180° per 30 minuti.