IMG_1100A me da sempre piacciono i piatti complicati, possibilmente con lavorazioni che si prolunghino in più giorni, ma a volte la semplicità e la tradizione sono irresistibili. Così la scorsa domenica, su richiesta dell’Apprensiva, ho fatto per la prima volta la sogliola alla mugnaia: ne è uscito un piatto squisito, morbido e croccante, dieticamente eccessivo ma gastronomicamente perfetto.

Sogliola alla mugnaia
Ingredienti: 2 sogliole atlantiche, farina, olio, burro, sale e pepe
Preparazione: spellare le sogliole dai due lati ( incidere alla base della coda e tirare, è un po’ aghiacciante ma dà molta soddisfazione), far scaldare in una larga padella un po’ d’olio d’oliva e parecchio burro ( le sogliole ci devono quasi nuotare), infarinare le sogliole e cuocerle per 15 minuti complessivamente, girandole una volta sola. Posare le sogliole sul piatto, salare e pepare,  grattare il fondo della padella e versare abbondante condimento sulle sogliole, accompagnare con una patata lessa per salvarsi l’anima