UnknownNon ho deciso di adottare il magico intruglio, mi bastano due figlie, una nipote (per il momento) e penso che potrei al massimo allargare la mia empatia a un cane.  Si tratta invece  di un piccolo ristorante di Milano specializzato nella pasta, aperto da una simpatica coppia siculo/pugliese che abbiamo conosciuto al mare.
Sono quasi due anni che dovevamo andarci, ma  per pigrizia ( è dall’altro lato di Milano  a Porta Romana luogo dal parcheggio improbo) non ci eravamo mai decisi. L’Apprensiva però ha preso in mano la situazione prenotando il giorno di San Valentino, io ero perplesso ma non siamo un po’ vecchi per quel giorno lì ? sarà affollatissimo di copiette in fregola! Anche perché subodoravo trattarsi di una sottile strategia per evitare il regalo….. ma ho poi accettato perché ero curioso.

Pasta Madre è un locale piccolo, arredato semplicemente, ma con buon gusto, il servizio è ottimo: veloce e attento ai clienti, i prezzi, considerando che siamo a Milano abbordabili.
Abbiamo mangiato: totanetti fritti ottimi, spaghetti alla chitarra con sugo di polpo o con pesto di cipollotti e gamberi veramente buoni, con la pasta ben consistente e abbondante sugo, alicette fritte e polpette di baccalà delicatissime, infine unico neo:  tortelli in cui il ripieno di crema o di mele e uvetta era buono, ma la pasta troppo spessa e molle, ma infondo anche Venere era strabica…
Eravamo circondate da copiette giovani e piacevoli a vedersi,  salvo due vicini insopportabili in cui nostante l’età si vedeva già la proiezione di una coppia di milanesi acidi e benpensanti  e strane tavolate di sole femmine che festeggiavano chissaché….