IMG_2045Il monsone che sta interessando Milano, sta producendo anche effetti sull’alimentazione: l’Apprensiva non vuole più mangiare verdure crude e desidera piatti caldi e calorici che combattano l’umidità e la depressione metereologica. Domenica ho fatto il baccalà alla Dolores, un piatto perfetto per queste condizioni climatiche, ma oggi ho proposto un’insalata di finocchio ottenendo un rifiuto drastico, allora mi sono ricordato che avevo un avanzo in frigo della panatura del baccalà e ho risolto con poca fatica e grande effetto.

Finocchi gratinati

Ingredienti: due finocchi, pangrattato, parmigiano, prezzemolo, sale, pepe, cannella

Preparazione: tagliare in quattro i finocchi e farli sbollentare per 5 minuti in acqua salata, impanare i finocchi sgocciolati con l’impanatura , spolverare ulteriormente con parmigiano, posare in una teglia oliata, cospargere di olio e infornare a 180° per una mezzoretta. Servire caldo