IMG_2158Alla cena post natalizia con la nostra amica L. avevo deciso di portare un primo, non troppo pesante dopo le indigestioni festive, ma abbastanza strano per vantarmi un po’.
Ho trovato questa ricetta particolare su Cuochi si diventa 1 di Allan Bay, un libro che, nella mia cospicua raccolta di testi di cucina, non mi delude mai. A colpirmi è stato l’utilizzo del cardo un po’ amaro in contrapposizione con il dolce dello scampo e l’inserimento del parmigiano come legante, insolito in un sugo di pesce.
Il risultato è stato eccellente e i commensali hanno doverosamente apprezzato.

Pasta con scampi, cardi e parmigiano

Ingredienti: 400 gr di linguine fresche, 200 gr cardi, 20 scampi, un bicchiere di brodo vegetale, vino bianco, burro, aglio, peperoncino, parmigiano
Preparazione: pulire gli scampi, togliere il budellino e dividere a metà le code, cuocere con il brodo le corazze e filtrare, tagliare a julienne i cardi, rosolarli con poco burro e l’aglio, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, terminare la cottura aggiungendo il brodo alla bisogna. Aggiungere le code di scampo e saltare la pasta al dente, regolando di sale e peperoncino e mantecando con un po’ di parmigiano. Servire immediatamente