IMG_2465Adoro acciughe e alici, pesci semplici ed economici che però sono un’inesauribile miniera di ispirazione per chi cucina.
Mi ero già misurato con il tortino di alici con risultati non memorabili: le patate tendevano a restare crude e le alici con la cottura al forno senza pomodoro tendevano ad avere un retrogusto amaro, non del tutto gradevole.
Penso di aver trovato la soluzione tagliando le patate finissime con la mandolina e aggiungendo la menta. La foto non da ragione della ricetta perfetta perché mancano le patate a foderare il tortino.

Tortino di alici

Ingredienti: 400 g di alici fresche, 150 g di pangrattato, 150 g di parmigiano, uno spicchio d’aglio, prezzemolo, menta, sale pepe, olio Evo
Preparazione: pulire le alici togliendo testa, budella e lisca, sciacquarle e metterle a scolare; mescolare il pan grattato, il parmigiano, l’aglio spremuto, il prezzemolo in una conca, aggiungere un cucchiaio d’olio, salare e pepare; pelare le patate e tagliarle molto sottili con la mandolina. In una teglia piccola, foderare l’interno con la carta da forno e ungerla, spolverare con il misto pangrattato, disporre uno strato di patate sul fondo e sui bordi, , salare un po’, disporre le alici con la pelle sul fondo, spolverare con la menta tritata, fare uno strato di patate, salare un po’, spargere la mistura di pangrattato e continuare per almeno altri due strati; data una generosa spruzzata d’olio sulla superfice di misto pangrattato infornare a 180° per 30 minuti. Togliere dal forno e delicatamente scodellare il tortino in un piatto piano, togliere la carta, far riposare per 10 minuti e servire.