Unknown-1Finalmente a una settimana dal compleanno ho potuto consegnare alla Perla l’agognato strumento di connessione. Ha scartato la confezione, molto essenziale essendo un prodotto riconfigurato, ha mostrato la giusta dose di esultanza per gratificarmi e poi, da vera nativa digitale, si è immersa nella configurazione del prodotto, solo l’Artista è riuscita a impossessarsi del telefono per un breve attimo, per inserire qualche limitazione … che la Perla potrà superare agevolmente, capendone di più di sua madre.
Abbiamo trascorso una mezzoretta parlando del più del meno come fra persone adulte ( ormai ha 12 anni !) gli ho raccomandato di trattare a modo sua madre perché è un po’ peperina, ma mai come sua bisnonna che era una vera forza della natura. Lei ha concordato e di lì siamo passati a parlare della storia della mia famiglia P. secondo me sarebbe meglio perdere il papà a 1 o 2 anni così si soffre di meno… Perché non hai contatti con i tuoi fratelli? Io non abbiamo litigato abbastanza, come tre strade che si allontanano a poco a poco, a un certo punto ci siamo persi di vista… P. io con mia sorella litigo, ma facciamo anche molte cose assieme 

PS  una  soddisfazione un po’ inquietante  l’ho avuta leggendo l’epigrafe su What’s App della Perla:  “ averti è la cosa più bella che mi è capitata” (riferita all’ i-phone)