Due giorni più rilassanti dopo l’impresa e, nonostante il caldo feroce, siamo riusciti a fare qualche cosa oltre a boccheggiare sotto l’aria condizionata.
In libreria Non essendo disponibili i compiti per le vacanze come richiesto dall’Artista, abbiamo optato per le letture consigliate/obbligatorie; da libraio: P. io il Barone rampante l’ho regalato a molti dei miei amici Io allora è tempo che tu lo legga, zuccona! Dopo la lettura di due capitoli la Perla ha affermato: non è male, ma le descrizioni sono troppo particolareggiate: una pagina per un nodo! La storia non scorre… Non so se si tratti di critica letteraria precoce o di sindrome di Giuseppe II, quello che disse a Mozart troppe note!
Televisione il nuovo trastullo della Perla consiste nel guardare il programma di Real Time sulle spose, criticando le buzzicone, il mio intervento è particolarmente richiesto in quanto criticone patentato. P. io da grande mi voglio sposare, ma con il tipo giusto Io concordo!
Legami famigliari La Perla facendo colazione insieme siamo strani, la gente non capisce se sei mio padre o mio nonno Io veramente mi prendono tutti per tuo padre… e avevo ragione perché la mattinata stessa una portinaia mi ha preso per il padre, virando poi per lo zio quando le ho detto che era mia nipote
Serata da femmine Con sua grandissima soddisfazione la Perla è stata rapita dalla zia e dalla sua amica Fro per una serata da femmine, con visione finale del Tempo delle mele.
Disordine di fronte a un salotto disastrato con tre paia di scarpe e 2 paia e ½ di calzini sparsi tu metti in disordine una stanza sola a stare lì a respirare
Lago d’Orta per tentare di sfuggire all’arsura siamo scappati in una spiaggetta del Lago d’Orta, la Perla sulle prime aveva paura: ci sono dei pesci enormi che ti tirano sotto Io ci sono solo pescetti buoni da friggere,P. anche nei film dicono così e poi succede l’irreparabile , dopo queste affermazioni è rimasta in acqua a tuffarsi, con me come giudice inflessibile sulle performance, per 6 ore  e mezza.
Rassicurazioni per rassicurarla sul suo fisico le ho fatto vedere una carrellata di foto di sua madre ( ma era bellissima!) e di sua zia (ma come era carina e buffa!) e una gradevole intervista di Pif con Bianca Balti , in cui la simpatica top model diceva che alle medie non se la filava nessuno perché era piatta come un tavolo da stiro, speravo che servisse a rassicurarla, ma per il momento l’unico effetto è stata la dichiarazione: voglio fare la top model.