Tema Silvia 2 (1)Nei mesi scorsi la Tennica ha recuperato un suo tema della IIa elementare in cui magnificava le mie doti di cuoco, sottolineando però che non le piacevano gli involtini e lo zabajone.
Pazienza per quest’ultimo, che non le piace tuttora, ma quest’avversione sugli involtini era decisamente incomprensibile e quindi ho deciso di fare un esperimento scientifico riproponendole il piatto nella versione di allora. Però, per giocare sporco, ho inserito qualche piccola variante nella cottura.  Alla Tennica sono piaciuti molto, quindi o si è evoluto il suo gusto o si è evoluto il cuoco…

IMG_2950Involtini di vitello a bassa temperatura
Ingredienti: 8 fette sottili di vitellone, 100 g di prosciutto cotto, 100 g di fontina, 1 spicchio d’aglio, 2 rametti di rosmarino, olio evo, farina, burro, vino bianco, sale
Preparazione: tagliare la fontina a fiammifero, stendere la carne, salarla leggermente, disporre il prosciutto e la fontina, arrotolare e stringere con due pezzi di spago, ungere gli involtini e metterli nei sacchetto da sottovuoto da cottura insieme a un pezzetto d’aglio e un rametto di  rosmarino, sigillare sotto vuoto e cuocere a vapore a 65° per 50 minuti. Togliere gli involtini dai sacchetti, infarinarli, farli rosolare in poco olio misto a burro e sfumarli col vino bianco, salare e servire: si scioglieranno in bocca…