IMG_0167Ho trascurato un po’ il blog perché avevo da affrontare gli esami del primo semestre; a distanza di quarant’anni dall’ultimo esame all’Università è stata un’esperienza interessante e formativa. Gli ho affrontati con qualche apprensione per lo stato dei miei neuroni ( sopratutto per le parti mnemoniche) ma fondamentalmente contento per un’ occasione sfidante ( altrimenti mi sarei iscritto a quella della terza età…).
Il primo test era scritto, pensavo che fosse più facile per la mancanza di stress, ma nella realtà era più complicato per l’impossibilità di salvarsi articolando il discorso di fronte a qualche nozione difettosa…
Alla fine la sufficienza, ma non ero per niente contento, così ho cambiato metodo di studio, ho smesso di osservare tutte le date sperando di ricordarle, ho imparato a memoria lo schema fondamentale della cronologia, ho aperto altri libri oltre a quelli obbligatori e mi son messo a riflettere sulla materia nel tempo libero. Il secondo esame, solo orale, è andato molto bene, al terzo ho recuperato un po’ lo scritto e il quarto è stato un trionfo… L’Alzheimer è lontano e mi sto divertendo un sacco
La Tennica è venuta a pranzo, momentaneamente orfana del marito, e visto che sta attraversando un momento complessivamente complicato, gli ho preparato un menù speciale:
Crostini di salsiccia di Bra,
Insalata di pesce spada, melograno, pistacchi e cipolla rossa,
Polpette di tonno.
La più gettonata è stata l’Insalata, trovata in un volume che consiglio caldamente: Eat Instabul  A. Harris & D. Loftus Giunti

Pesce spada in insalata di melograno, cipolle e pistacchi
Ingredienti: 550 g trancio di pesce spada, olio Evo, sale, pepe, ½ limone; Marinata: 6 cucchiai di olio Evo, succo di ½ limone, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino origano, 1 cucchiaino di cumino in polvere. Insalata: 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato grosso, 1 cipolla piccola a fettine sottili, 1 melograno, 50 g di pistacchi di Bronte
Preparazione: due ore prima tagliare i tranci in rettangoli di 2 cm e metterli a bagno nella marinata con sale e pepe. Preparare l’insalata utilizzando metà del melograno per i chicchi e l’altra metà per il succo, mettere l’insalata in frigo. Scaldare una padella antiaderente con pochissimo olio, far rosolare per 5/6 minuti i pezzi di pesce spada scolati dalla marinata. Mescolare il pescespada con l’insalata regolando il sapore a vostro gusto con sale,  un po’ della marinata e del succo di limone