You are currently browsing the tag archive for the ‘brovada’ tag.

Silvia occhioL’incontro fra la Tennica e il Paziente, fra le molte cose belle di cui sarebbe patetico parlare, mi ha portato a conoscere un po’ di più il Friuli che nella mia memoria era solo: la regione dove c’era Lignano, sede delle nostre interminabili e indimenticabili vacanze estive, il luogo di residenza di un’irriducibile aspirante fidanzata di mio fratello maggiore e di un fidanzato storico dell’Artista.
Così grazie alla cordiale ospitalità dei due piccioncini abbiamo cominciato a conoscere poco a poco posti, cibi e persone; per me e l’Apprensiva che siamo curiosi è stato un bel regalo.
Questa volta prima siamo passati prima a vedere la splendida mostra diUnknown-1 Corcos a Padova, per raggiungere poi Udine.
La Tennica era arrivata il giorno prima, colpita da un’orzaiolo funesto, che è stato il leit motiv del week end, con noi prodighi di consigli più o meno scientifici ( guarda l’olio, se metti l’antibiotico non matura, prova la cura di Michele Strogoff : scimitarra incandescente e lacrime al ricordo della mamma) e la Tennica si lagnava sempre più debolmente. Nonostante questo inconveniente il programma è stato denso e stimolante: per “er curturale” la visita alla mostra imperdibile di Man Ray  a Villa Manin ( la villa da sola merita la visita e la mostra, ampia e interessante, poneva un importante questito: cosa aveva quell’omino così insignificante per portarsi a letto le più belle donne del suo tempo?), per il gastronomico la scoperta, a casa dei genitori del Paziente, della brovada piatto tipico friulano che all’Apprensiva è piacito un sacco.
Ritorno un po’ triste a Milano sotto la pioggia con la Tennica che uggiolava un po’ per l’orzaiolo, un po’ per il marito abbandonato.

Ps abbiamo ricevuto in dono due formaggi e un prezioso cofanetto di brovada che l’Apprensiva ha già cominciato ad assaggiare

 

Annunci

Chi sono

Zenone (non il filosofo, ma quello dell’ Opera al Nero) 63 anni, lavora in editoria, una grande passione per la cucina, una compagna l’ “Apprensiva” due figlie la “Tennica” e l’ “Artista” una nipote “ La Perla di Labuan, una ex moglie poco ex l' Irriducibile e un procedimento penale in corso per una vicenda medico-farmaceutica. Io mi dichiaro innocente (come tutti, anche quelli nel braccio della morte) ma posso invocare la testimonianza di quelli che mi conoscono : non sono mai passato con 11 pacchetti nella cassa da 10. Il 25 ottobre sono stato sollevato dagli "arrosti" ma Woodstock resta in gabbia fino a che la faccenda non sarà conclusa......03-02-12 ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE 11-09-12 si aggiunge al gruppo il Paziente friulano, marito che, pur essendo italiano e ivi residente, la Tennica ha trovato in Patagonia. Nella compagnia è sempre più presente SuperMax, nipote diciottenne dell'Apprensiva, tanto entusiasta della vita quanto disinteressato alla scuola.

Scrivimi

zenone@arrostidomiciliari.it

Controllo delle é / è, ortografico a posteriori a cura della Tennica

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra

Categorie

Annunci