You are currently browsing the tag archive for the ‘equivalenze’ tag.

IMG_1086Siamo a fine vacanza e bisogna finire cibarie e compiti.  Con l’arrivo degli “scozzesi” il dibattito si è animato con alcuni temi proposti dalla Perla : gli abiti da sposa costano meno in America, ma sono più pacchianiio non ci credo e quindi vengo solo alla festa….. però se la damigella ha un vestito coi volans e distribuisce petali nella navata, allora vengo anche  in chiesa uniti al tentativo furtivo di utilizzare la bacchetta magica costruita dal Paziente per unire i due piccioncini.
Gli ultimi compiti riguardavano le equivalenze e l’Artista forte delle sue ascendenze classiche dichiarava la sua indisponibilità al certame, ci abbiamo lavorato tre giorni (… ma cosa diavolo servirà mai l’ettometro?) poi l’epifania:  P. finalmente ho capito!, grazie per avermelo spiegato neanche papà ne aveva capito molto, così ì problemi sono quasi divertenti.. Ci siamo dati il cinque per la fine dei compiti e io sono ingrassato di duecento decagrammi.
Con la fine delle vacanze anche la cucina tende a eliminare gli avanzi intrasportabili: insalata di patate alla maionese e lasangne di avanzi…..

Lasagne di avanzi
Ingredienti: 1 confezione di lasagne sottili Rana quasi intatta,  300 decagrammi di involtini al sugo avanzati, una scatola di polpa di pomodoro, una scatola di piselli, 80 decilitri di latte, 0,1 Kg di burro, 100.000 milligrammi di farina, pecorino da grattare, sale, pepe, pan grattato
Preparazione: tritare al coltello le rolatine e unirle in pentola con il sugo, i piselli e il pomodoro far sobbollire fino a che risulti un sugo compatto. Preparare una besciamella un po’ densa e arricchirla con il pecorino grattato. In una teglia imburrata mettere una lasagna, il sugo, la besciamella e seguire, terminando con la lasagna, coprire con pan grattato misto a pecorino e riccioli di burro,  mettere in forno a 180° fino a quando non si forma una bella crosticina. Fra raffreddare e servirlo alla sera dopo averlo riscaldato.

Annunci

Chi sono

Zenone (non il filosofo, ma quello dell’ Opera al Nero) 63 anni, lavora in editoria, una grande passione per la cucina, una compagna l’ “Apprensiva” due figlie la “Tennica” e l’ “Artista” una nipote “ La Perla di Labuan, una ex moglie poco ex l' Irriducibile e un procedimento penale in corso per una vicenda medico-farmaceutica. Io mi dichiaro innocente (come tutti, anche quelli nel braccio della morte) ma posso invocare la testimonianza di quelli che mi conoscono : non sono mai passato con 11 pacchetti nella cassa da 10. Il 25 ottobre sono stato sollevato dagli "arrosti" ma Woodstock resta in gabbia fino a che la faccenda non sarà conclusa......03-02-12 ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE 11-09-12 si aggiunge al gruppo il Paziente friulano, marito che, pur essendo italiano e ivi residente, la Tennica ha trovato in Patagonia. Nella compagnia è sempre più presente SuperMax, nipote diciottenne dell'Apprensiva, tanto entusiasta della vita quanto disinteressato alla scuola.

Scrivimi

zenone@arrostidomiciliari.it

Controllo delle é / è, ortografico a posteriori a cura della Tennica

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra

Categorie

Annunci