You are currently browsing the tag archive for the ‘Liti’ tag.

imageLa giornata era cominciata maluccio: l’ URSS (Gió) aveva male agli occhi  e gli USA ( la Perla) non aveva avuto in prestito un Topolino da leggere a colazione ed era indisposta come un commendatore senza il Sole 24 Ore. Spediti con la navetta al loro appuntamento del festival  al ritorno si sono seduti a tavola cercando di non parlarsi. Vado a prenderli a un successivo incontro e li trovo seduti ai lati opposti del cortile, mi seguono a tre metri di distanza come due forzati; davanti a una granita interviene l’ ONU ” cos’è successo che vi odiate così?”  USA ” non si può neanche essere litigati? ” URSS ” io sto solo per conto mio ……”  ONU ” adesso dovremmo o andare  al Teatro Incosciente , se non la smettete vi porto ai giardini io leggo e non vi do la connessione” Armistizio a denti stretti e poi un’ora di divertimento comune , poi ai giardini dove scoppia l’incidente del Tonchino durante un’acchiaparella:  USA ” non puoi aver contato così in fretta fino a 50″ URSS ” non é colpa mia se sei cosí lenta… ONU ” adesso    basta vi sedete al lato della panchina, vi do la connessione è state buoni” ( benedetta internet) . Con l’arrivo della Tennica e un gelato da Grom la serata si conclude in gloria con i due che giocano ad acchiapparella  davanti al battistero. Illustri politologi interpellati su questa recrudescenza di guerra fredda hanno indicato come concause: la stanchezza per giornate piene, la tigna che caratterizza i due contendenti e per la Perla la mancanza di un rapporto continuato con la sua mamma.

Annunci

Chi sono

Zenone (non il filosofo, ma quello dell’ Opera al Nero) 63 anni, lavora in editoria, una grande passione per la cucina, una compagna l’ “Apprensiva” due figlie la “Tennica” e l’ “Artista” una nipote “ La Perla di Labuan, una ex moglie poco ex l' Irriducibile e un procedimento penale in corso per una vicenda medico-farmaceutica. Io mi dichiaro innocente (come tutti, anche quelli nel braccio della morte) ma posso invocare la testimonianza di quelli che mi conoscono : non sono mai passato con 11 pacchetti nella cassa da 10. Il 25 ottobre sono stato sollevato dagli "arrosti" ma Woodstock resta in gabbia fino a che la faccenda non sarà conclusa......03-02-12 ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE 11-09-12 si aggiunge al gruppo il Paziente friulano, marito che, pur essendo italiano e ivi residente, la Tennica ha trovato in Patagonia. Nella compagnia è sempre più presente SuperMax, nipote diciottenne dell'Apprensiva, tanto entusiasta della vita quanto disinteressato alla scuola.

Scrivimi

zenone@arrostidomiciliari.it

Controllo delle é / è, ortografico a posteriori a cura della Tennica

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra

Categorie

Annunci