You are currently browsing the tag archive for the ‘vegetariano’ tag.

Polpetta 1Polpetta 2Questa è una storia di resurrezione: il 27 in occasione della visita della Tennica, fra le diverse polpette realizzate, quelle vegetariane avevano avuto un successo “ridotto” : l’impasto era buono, con una lieve nota acidula, ma mancava un contraltare nel sugo al pomodoro troppo ridotto e quindi risultavano un po’ “mappazzose”. Siccome ne avevo fatto una quantità industriale ho surgelato quanto avanzato e per Capodanno le ho riproposto con un abbondante sugo piccante ( eravamo a casa dei genitori di Giò, dove il piccante non spaventa) con un successo clamoroso che mi ha ripagato della prima delusione.

Polpette vegetariane

Ingredienti Polpette: 100 g lenticchie rosse, 3 scalogni, 2 cipollotti, 1 spicchio d’aglio, 120 g pinoli tostati, 150 g riso integrale, 2 cucchiai di timo, due cucchiai di basilico tritato, buccia e succo di 1 limone, 1 uovo, 100 gr pangrattato, pepe, sale, olio extravergine Sugo: 1 L passata di pomodoro, uno spicchio d’aglio, un pizzico di brodo granulare, molto peperoncino, sale, olio

Preparazione: far bollire le lenticchie fino a quando si ammorbidiscono, lessare al dente il riso, scolare e mescolare allo scalogno e ai cipollotti stufati e al resto degli ingredienti, grattare la buccia del limone e spremerlo insieme all’aglio, regolare olio, sale e pepe; fare delle palline di 5 cm di diametro metterle in una placca in forno a 220 per 10 minuti per lato. Far scaldare in una pentola l’olio con l’aglio schiacciato aggiungere la passata con il brodo granulare e far cuocere a fuoco basso per 30 minuti, regolare di sale e peperoncino. Disporre le polpette in una teglia, ricoprire del sugo caldo e servire.

Annunci

Chi sono

Zenone (non il filosofo, ma quello dell’ Opera al Nero) 63 anni, lavora in editoria, una grande passione per la cucina, una compagna l’ “Apprensiva” due figlie la “Tennica” e l’ “Artista” una nipote “ La Perla di Labuan, una ex moglie poco ex l' Irriducibile e un procedimento penale in corso per una vicenda medico-farmaceutica. Io mi dichiaro innocente (come tutti, anche quelli nel braccio della morte) ma posso invocare la testimonianza di quelli che mi conoscono : non sono mai passato con 11 pacchetti nella cassa da 10. Il 25 ottobre sono stato sollevato dagli "arrosti" ma Woodstock resta in gabbia fino a che la faccenda non sarà conclusa......03-02-12 ASSOLTO PERCHE' IL FATTO NON SUSSISTE 11-09-12 si aggiunge al gruppo il Paziente friulano, marito che, pur essendo italiano e ivi residente, la Tennica ha trovato in Patagonia. Nella compagnia è sempre più presente SuperMax, nipote diciottenne dell'Apprensiva, tanto entusiasta della vita quanto disinteressato alla scuola.

Scrivimi

zenone@arrostidomiciliari.it

Controllo delle é / è, ortografico a posteriori a cura della Tennica

Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Antiqua macinata a pietra

Categorie

Annunci