IMG_0481I tristi avvenimenti delle ultime settimane mi stanno offuscando i ricordi di un viaggio a Istanbul di qualche anno fa, quando avevamo trovato una città viva e vitale, un miscuglio di occidente e oriente in mezzo ad antichità emozionanti che ci avevano fatto innamorare. In attesa che tornino tempi migliori una ricetta eccezionale per onorare il nobile sgombro. Facile da realizzare rende giustizia a questo pesce, spesso sottovalutato, dalle carni saporite e compatte.

Pilaki di sgombro

Ingredienti:6 cucchiai olio EVO , 2 cipolle rosse , 1 spicchio d’aglio, 1 carota, 3 foglie  di alloro, 1 cucchiaio di origano, 2 cucchiai di prezzemolo, 2 patate, 2 pomodori, 1 limone, 4 sgombri, sale e pepe

Preparazione: scaldare 3 cucchiai d’olio in una padella  larga e soffriggere per 8/10 minuti le cipolle e le carote tagliate a tocchetti, l’aglio a fettine, l’alloro, l’origano e il prezzemolo tritato, mescolando fino a quando si saranno ammorbidite. Aggiungere le patate a tocchetti, i pomodori sminuzzati e circa 200 ml di acqua fredda, mescolare e cuocere per 10 minuti regolando di sale e pepe. Disporre su una teglia le fette di limone, posizionare gli sgombri condendoli di sale e pepe, disporre le verdure attorno al pesce bagnandole con l’olio residuo. Infornare a 200° per 30 minuti e servire tiepido o freddo.

Eat Istanbul A. Harris & D. Lofus GIUNTI

Annunci